Luglio…col bene che ti voglio!

Lunedì mattina, ore 5.45. Dopo una notte di risvegli frequenti non c’è canzoncina, coccola o carezza che tenga: A. si è definitivamente svegliato e di riaddormentarsi non ne vuole sapere. Va bene, a sto punto alziamoci, anzi sfruttiamo pure queste prime ore della giornata ancora relativamente fresche, prima che l’afa e la canicola ci assalgano. Imprecando per la sveglia che manco quando andavo a lavorare mi alzavo così presto, mi sforzo di mettere un piede davanti all’altro fino alla cameretta del bimbo e iniziare effettivamente la giornata.

Poi accendi la radio e c’è lei, Madonna, con Like a prayer: la giornata prende la carica, comincio a ballare in mutande con il piccolo in braccio. Anche oggi ce la possiamo fare! Il caldo è opprimente, nonostante sia ancora l’alba sono già madida come dopo la maratona di New York. Apro il frigo per prendere il latte e mi rapisce il pensiero di non spostarmi da lì davanti, da quel fresco rubato, per le seguenti 24 ore.

E invece bisogna che si trovi un’occupazione. È necessario inventarsi qualcosa per occupare la giornata. La casa chiede pietà in ogni angolo e soprattutto una massiccia dose di olio di gomito, ma A. oggi non sembra in vena di collaborare con le pulizie (e chi può biasimarlo, 28°C alle 7 di mattina e un’umidità degna dei Tropici non aiutano di certo la motivazione…sua e mia). Mi trovo spiazzata, quindi: che si fa per tutto il giorno? Sono sempre stata una dai “mille” programmi, dall’agenda piena (o quasi) ogni settimana, per niente abituata a dover pensare a come occupare il tempo, perché lui stesso si riempiva da solo.

Ora, fosse unicamente mio il problema, sarebbe di facile soluzione. Mai fatto fatica a trovare che fare per “tappare” i momenti morti. Ma con un bimbo piccolo, che ancora non si muove sulle sue gambine e che anche con 40°C all’ombra vuole stare in braccio, in un paesino e senza auto, che si fa? Perché ok, va bene un giochino, e si continua con la palla, e poi con le imitazioni, poi le canzoncine…ma non è che si possa ogni giorno reinventarsi cabarettisti! Dopo i soliti intrattenimenti, qualche nuova ispirazione e un paio di idee nate dalla disperazione, anche A. comincia a farmi capire che se non ho avuto una carriera nel teatro un motivo ci sarà! E quindi? Si ritorna al punto di partenza: che si fa? Giusto perché, essendo svegli dalle 5.45, si sono fatte le 9.00 e noi abbiamo già fatto giornata ed esaurito qualsiasi spunto di divertimento casalingo (anche con le migliori intenzioni di improvvisazione!).

Allora arriva l’ideona! Magari, data levataccia ed evidenti segni di cedimento, può essere che ci sentiamo stanchi; dai che proviamo a tornare nel lettino che forse un’oretta di riposino ce la spariamo. Apriti cielo!!! Non c’è verso nemmeno stavolta, strilli e pianti finché, esausti entrambi, decido che è meglio sfidare la caldazza e uscire per una passeggiata. In casa non se ne può più. Neanche a dirlo e, fatti i primi tre passi, io mi sento come dopo 3 ore di palestra, con tanto di capelli appiccicati e mille goccioline che imperlano (che fa sofisticato, ma sempre di sudore si tratta!) la fronte. Comincio ad avere miraggi stile oasi nel deserto e mi gira pure la testa, vado talmente lenta che una lumaca mi supera con le quattro frecce (e un vaffa) e qualche corvaccio si aggira già sopra la mia testa aspettando la fine imminente…e, in questo scenario, A. mi guarda dal passeggino, fa due smorfie poi ride, quasi a dire E chi dorme, con sto caldo?!. E c’hai ragione! Ma tengo duro e dopo qualche altro passo finalmente si addormenta.

Evvai, la prossima oretta è salva…non male, visto che si fanno le 10. Restano solo da occupare le ore più calde! Che dire…estate di adoro, ma sta canicola ha rotto i tre quarti di (e qui sorvolo e censuro). Fortuna che c’è il lago, le cicale, i pomodori rossi gustosi e le pesche succose…a ricordare che sto caldo a qualcosa serve!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...